Termini e Condizioni Generali di Vendita

1. Denominazione del Sito e titolarità del nome a dominio dell’azienda che esercita l’attività di commercio elettronico tramite il Sito nel territorio nazionale.

Le presenti Condizioni Generali di Vendita (“CGV”) disciplinano l’offerta e la vendita di prodotti su questo sito web www.restatendaggi.it
Il Sito è di proprietà della ditta “Resta Francesco” con sede legale in Via Circonvallazione, 5 – 73040 Aradeo (LE).
Le modalità di consegna dei prodotti sono disciplinate dagli articoli che seguono. Si precisa sin da ora che la consegna dei prodotti può essere effettuata nel solo territorio italiano.
Il consumatore assume tutti i diritti e gli obblighi, derivanti dall’offerta dei prodotti e/o dal loro acquisto, nei confronti della ditta “Resta Francesco”.

2. Ambito di applicazione delle CGV e navigazione sul Sito

L’offerta e la vendita sul sito dei Prodotti costituiscono un contratto a distanza disciplinato dal Capo I, Titolo III (artt. 45 e ss.) del Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 (“Codice del Consumo”) e dal Decreto Legislativo 9 aprile 2003, n. 70, contenente la disciplina del commercio elettronico.
Le presenti Condizioni Generali di Vendita si applicano a tutte le vendite effettuate dalla ditta “Resta Francesco” sul Sito internet (www.restatendaggi.it).
Le Condizioni Generali di Vendita possono essere modificate in ogni momento. Eventuali modifiche e/o nuove condizioni saranno in vigore dal momento della loro pubblicazione sul Sito nella sezione “Condizioni Generali di Vendita”. I Consumatori sono pertanto invitati ad accedere con regolarità al Sito e a consultare, prima di effettuare qualsiasi acquisto, le Condizioni Generali di Vendita.
Le Condizioni Generali di Vendita applicabili sono quelle in vigore alla data di invio dell’ordine di acquisto.

3. Acquisti sul Sito

L’acquisto dei prodotti sul Sito è consentito sia ai soggetti che rivestano la qualità di consumatori sia ai soggetti che non rivestano tale qualità. Alle persone fisiche l’acquisto è consentito solo a condizione che esse abbiano compiuto gli anni diciotto.
La ditta “Resta Francesco” si riserva il diritto di rifiutare o cancellare ordini che provengano da un consumatore con cui essa abbia in corso un contenzioso legale e/o da un consumatore che abbia in precedenza violato le presenti CGV e/o le condizioni e/o i termini del contratto di acquisto con la ditta “Resta Francesco” e/o un Consumatore che sia stato coinvolto in frodi di qualsiasi tipo ed, in particolare, in frodi relative a pagamenti con carta di credito e/o da consumatori che abbiano rilasciato dati identificativi falsi, incompleti o comunque inesatti ovvero che non abbiano inviato tempestivamente alla ditta “Resta Francesco” i documenti dalla stessa richiesti nell’ambito della procedura per l’ordine del prodotto/i.
La ditta “Resta Francesco” si riserva il diritto di bloccare l’ordine che risulti a rischio di frode e di procedere mettendosi in contatto con il consumatore richiedendogli ulteriori informazioni per procedere eventualmente ad evadere l’ordine di acquisto.

4. Informazioni dirette alla conclusione del contratto on line

In conformità al Decreto Legislativo 9 aprile 2003, n. 70 recante disposizioni in materia di commercio elettronico, la ditta “Resta Francesco” informa il Consumatore che:

  1. per concludere il contratto di acquisto di uno o più Prodotti sul Sito, il Consumatore dovrà compilare un modulo d’ordine in formato elettronico e trasmetterlo alla ditta “Resta Francesco”, in via telematica, seguendo le istruzioni che compariranno di volta in volta sul Sito.

  2. Il contratto s’intende concluso quando il modulo d’ordine perviene al server di cui la ditta “Resta Francesco” si serve. Prima di procedere alla trasmissione del modulo d’ordine, l’utente potrà individuare e correggere eventuali errori di inserimento dei dati seguendo le istruzioni presenti sul Sito.

  3. Una volta acquisito e/o registrato il modulo d’ordine e ricevuta la conferma della validità del mezzo di pagamento utilizzato, Resta invierà al Consumatore all’indirizzo di posta elettronica indicato la conferma dell’ordine contenente: un riepilogo delle condizioni generali e particolari applicabili al contratto, il link alla pagina delle condizioni generali di vendita, le informazioni relative alle caratteristiche essenziali del prodotto acquistato, l’indicazione dettagliata del prezzo, del mezzo di pagamento utilizzato, delle spese di consegna e degli eventuali costi aggiuntivi nonché le informazioni sul diritto di recesso.

  4. il modulo d’ordine sarà archiviato nella banca dati della ditta “Resta Francesco” per il tempo necessario alla esecuzione dello stesso e, comunque, nei termini di legge. Per accedere al proprio modulo d’ordine, l’utente registrato potrà consultare la sezione “I miei ordine” del Sito.

La lingua a disposizione degli utenti per la conclusione del contratto è l’italiano. L’Assistenza Clienti è in grado di comunicare con gli utenti nella medesima lingua.

Si precisa che rispetto ai prodotti offerti in vendita sul sito la ditta “Resta Francesco” non accetta ordini telefonici e/o via e-mail.
L’ordine relativo a tali prodotti deve inderogabilmente essere trasmesso tramite il sito, secondo quanto previsto dalle suddette condizioni di vendita.

5. Prodotti

I prodotti offerti sul sito sono presenti nel catalogo elettronico pubblicato sul Nostro sito.
All’interno della pagina prodotto saranno presenti le informazioni relative alla disponibilità di ciascun prodotto. Il prodotto accompagnato dalla dicitura “Disponibile su ordinazione”, potrà essere acquistato dal consumatore con le stesse modalità previste per gli altri prodotti, a fronte del pagamento immediato dell’importo totale dovuto, con le modalità di cui ai successivi punti.
I termini di consegna dei Prodotti accompagnati da tale dicitura saranno, tuttavia, più lunghi, trattandosi di prodotti che sono fabbricati appositamente dal produttore dopo l’ordine.
Nel caso di un ordine/i aventi ad oggetto uno o più prodotti, qualora la sopravvenuta indisponibilità riguardi solo uno o taluni dei prodotti oggetto dell’ordine multiplo – fatti salvi i diritti attribuiti al Consumatore dalla legge e, in particolare, dal Capo XIV del Titolo II del Libro IV del codice civile, qualora la sopravvenuta indisponibilità riguardi tutti i prodotti oggetto dell’ordine – la ditta “Resta Francesco” avviserà immediatamente il consumatore tramite e-mail. Il consumatore sarà, quindi, legittimato a risolvere immediatamente il contratto, limitatamente al prodotto e/o ai prodotti divenuti non disponibili, salvo il diritto al risarcimento del danno, ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dall’art. 61, IV e V comma, del Codice del Consumo. In alternativa e fermo restando tale diritto, il consumatore potrà accettare altre proposte formulate dalla ditta “Resta Francesco”.
Nel caso in cui il Consumatore si avvalga del diritto di risoluzione di cui all’art. 61, IV e V comma, Codice del Consumo, ovvero nel caso in cui il Consumatore non effettui alcuna altra scelta proposta dalla ditta “Resta Francesco”, il contratto di acquisto è risolto parzialmente, limitatamente ai prodotti indisponibili, fatti salvi i diritti attribuiti al consumatore dalla legge, compreso il diritto al risarcimento del danno, con conseguente svincolo dell’importo dovuto in relazione a tali prodotti, comprese le spese di spedizione e ogni altro eventuale costo aggiuntivo dovuto in relazione specifica a tali Prodotti. L’importo dovuto aggiornato sarà comunicato all’utente per e-mail.

6. Informazioni sui Prodotti

Ciascun prodotto è accompagnato da una pagina informativa che ne illustra le principali caratteristiche con prezzi dei prodotti pubblicati sul Nostro sito.

7. Ordini di acquisto

La ditta “Resta Francesco” effettuerà la spedizione dei Prodotti solo dopo aver ricevuto conferma dell’effettivo addebito dello stesso nel caso di pagamento mediante PayPal, bonifico postale e/o carte di credito.
Il contratto di acquisto è risolutivamente condizionato al mancato pagamento dell’importo totale dovuto. Nel caso di pagamento mediante PayPal, l’addebito del conto PayPal del consumatore non vada a buon fine il contratto di acquisto si intenderà pertanto risolto di diritto. Il consumatore sarà avvisato tramite il sito e/o tramite e-mail che la transazione non è andata a buon fine e che l’ordine è stato conseguentemente cancellato.
La proprietà dei prodotti sarà trasferita al consumatore al momento della spedizione, da intendersi come il momento di consegna del prodotto al vettore (“Spedizione”). Il rischio di perdita o danneggiamento dei prodotti, per causa non imputabile alla ditta “Resta Francesco”, invece, sarà trasferito al consumatore, quando lo stesso o un terzo dallo stesso designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei Prodotti.
Per poter inviare un ordine di acquisto è necessario leggere e approvare le presenti CGV, selezionando l’apposita casella presente nelle pagine del procedimento di acquisto. La mancata accettazione delle CGV comporta la impossibilità di effettuare acquisti sul Nostro Sito.

8. Modalità di pagamento

Il pagamento dei prodotti acquistati sul sito può essere effettuato mediante PayPal e/o, bonifico postale e/o carte di credito. L’importo totale dovuto sarà addebitato da PayPal al consumatore contestualmente alla conclusione del contratto on line. In tutti i casi di risoluzione del contratto di acquisto e in ogni altro caso di rimborso, a qualsiasi titolo, l’importo del rimborso sarà accreditato sul conto PayPal e/o sul conto del consumatore, salvo diversi accordi. I tempi di riaccredito sullo strumento di pagamento collegato al conto PayPal del consumatore e/o al suo conto corrente dipendono esclusivamente da PayPal e dal sistema bancario-postale.

9. Consegna dei Prodotti

La consegna dei prodotti acquistati sul sito è effettuata solo nell’ambito del territorio italiano e la consegna avverrà presso l’indirizzo di spedizione indicato dal consumatore nel modulo d’ordine.
Nel sito sono indicati i costi di Consegna a Domicilio del prodotto/i.
La consegna a domicilio è a pagamento. Le spese di consegna a domicilio sono a carico del consumatore, salvo che non sia diversamente indicato nella pagina prodotto o in altre parti del sito.
In caso di recesso, vedere sezione del sito “DIRITTO di RECESSO del consumatore”, che qui s’intende riportata integralmente in ogni sua parte e costituisce parte integrante delle “Condizioni generali di vendita”.
Il consumatore è tenuto a segnalare eventuali particolari caratteristiche relative al luogo di consegna del prodotto/i e/o alla sua ubicazione al fine di rendere agevole la consegna del prodotto/i.
Il consumatore prende atto che il ritiro del prodotto è un suo preciso obbligo derivante dal contratto di acquisto. In caso di mancata consegna a domicilio per assenza del destinatario all’indirizzo specificato nel modulo d’ordine, il corriere lascerà nella cassetta delle lettere un avviso di passaggio contenente il numero per contattarlo. Il corriere effettuerà quindi il giorno successivo un secondo tentativo di consegna.
Dopo due tentativi di consegna andati a vuoto, verrà effettuato un tentativo di contatto telefonico del cliente. Se anche questo tentativo non andasse a buon fine, il pacco andrà “in giacenza” presso il corriere con eventuali costi ad esclusivo carico del consumatore per la suddetta “giacenza”. Il consumatore è tenuto a ritirare il prodotto nel termine di otto giorni di calendario decorrenti dal secondo giorno successivo a quello in cui è stato lasciato l’avviso di passaggio. Nel caso in cui il consumatore non ritiri il prodotto entro tale termine, il contratto di acquisto si intenderà risolto di diritto ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c.
la ditta “Resta Francesco” procederà quindi, nel termine di 15 giorni lavorativi successivi alla risoluzione del contratto, al rimborso dell’importo totale dovuto pagato dall’utente, detratte le spese della consegna del Prodotto non andata a buon fine, le spese di giacenza, le spese di restituzione del prodotto e ogni altra eventuale spesa in cui essa sia incorsa a causa della mancata consegna causata dalla assenza del destinatario. L’importo del rimborso sarà comunicato al consumatore via e-mail e accreditato sullo stesso mezzo di pagamento utilizzato dal consumatore per l’acquisto.
Comunque la ditta “Resta Francesco” provvederà a contattare il consumatore della mancata consegna del prodotto, invitandolo a ritirare il prodotto prima della scadenza di tale termine. La procedura di consegna, il termine per il ritiro in caso di mancata consegna per assenza del destinatario e le conseguenze del mancato ritiro nel termine saranno ricordate al consumatore via e-mail.
Nel caso di ordini multipli il mancato ritiro del prodotto nel termine indicato in tale articolo non comporterà la risoluzione dell’intero contratto, ma la risoluzione parziale dello stesso con riferimento unicamente al prodotto non ritirato. Conseguentemente l’importo che sarà rimborsato al consumatore non sarà l’importo totale dovuto ma solo l’importo dovuto in relazione al prodotto non ritirato, detratte le spese della consegna del prodotto non andata a buon fine, calcolate come previsto nella sezione relativa al DIRITTO di RECESSO del consumatore che precede, le spese di giacenza, le spese di restituzione alla ditta “Resta Francesco” e ogni altra eventuale spesa in cui essa sia incorsa a causa della mancata consegna causata dalla assenza del destinatario.

Consegna prodotto

Nel caso in cui la confezione presenti evidenti segni di manomissione o alterazione, si raccomanda inoltre al consumatore di darne pronta comunicazione alla ditta “Resta Francesco”. Resta ferma, in ogni caso, la applicazione delle norme in materia di diritto di recesso e di garanzia legale di conformità.
Nel caso in cui il prodotto acquistato non sia consegnato o sia consegnato in ritardo rispetto ai termini di consegna indicati durante il procedimento di acquisto e nella conferma d’ordine, il consumatore, ai sensi dell’art. 61 del Codice del Consumo, invita la ditta “Resta Francesco” a effettuare la consegna entro un termine supplementare appropriato alle circostanze.
Se tale termine supplementare scade senza che i prodotti gli siano stati consegnati, il consumatore è legittimato a risolvere il contratto (“Risoluzione del Contratto ex art. 61, III comma, Codice del Consumo”), salvo il diritto al risarcimento del danno. L’utente non è gravato dell’onere di concedere alla ditta “Resta Francesco” il Termine Supplementare ex art. 61, III comma, Codice del Consumo che si riporta interamente:

ARTICOLO N.61
Consegna (1)

Art. 61.

  1. Salva diversa pattuizione delle parti del contratto di vendita, il professionista e’ obbligato a consegnare i beni al consumatore senza ritardo ingiustificato e al piu’ tardi entro trenta giorni dalla data di conclusione del contratto.

  2. L’obbligazione di consegna e’ adempiuta mediante il trasferimento della disponibilità’ materiale o comunque del controllo dei beni al consumatore.

  3. Se il professionista non adempie all’obbligo di consegna dei beni entro il termine pattuito ovvero entro il termine di cui al comma 1, il consumatore lo invita ad effettuare la consegna entro un termine supplementare appropriato alle circostanze. Se il termine supplementare cosi’ concesso scade senza che i beni gli siano stati consegnati, il consumatore e’ legittimato a risolvere il contratto, salvo il diritto al risarcimento dei danni.

  4. Il consumatore non e’ gravato dall’onere di concedere al professionista il termine supplementare di cui al comma 3 se:

    1. il professionista si e’ espressamente rifiutato di consegnare i beni, ovvero;

    2. se il rispetto del termine pattuito dalle parti per la consegna del bene deve considerarsi essenziale, tenuto conto di tutte le circostanze che hanno accompagnato la conclusione del contratto, ovvero;

    3. se il consumatore ha informato il professionista, prima della conclusione del contratto, che la consegna entro o ad una data determinata e’ essenziale.

  5. Nei casi previsti dal comma 4, se non riceve in consegna il bene entro il termine pattuito con il professionista ovvero entro il termine di cui al comma 1, il consumatore e’ legittimato a risolvere immediatamente il contratto, salvo il diritto al risarcimento dei danni.

  6. Nel caso di risoluzione posta in essere dal consumatore a norma dei commi 3 e 5, il professionista e’ tenuto a rimborsargli senza indebito ritardo tutte le somme versate in esecuzione del contratto.

  7. E’ fatta salva la possibilità’ per il consumatore di far valere i diritti di cui al Capo XIV del Titolo II del Libro IV del codice civile.
    (1) Articolo sostituito dall’articolo 1, comma 1, del D.Lgs. 21 febbraio 2014, n. 21, con la decorrenza di cui all’ articolo 2, comma 1, del D.Lgs. 21/2014.

Nei Casi Esclusi, il consumatore, se non riceve i prodotti nel termine di consegna indicato durante il procedimento di acquisto e nella conferma d’ordine, è legittimato a risolvere immediatamente il contratto, salvo il diritto al risarcimento del danno (“Risoluzione del Contratto nei Casi Esclusi”).
In tutti i casi in cui è dovuto al consumatore un rimborso, l’importo del rimborso sarà comunicato al consumatore per e-mail e accreditato sullo stesso mezzo di pagamento utilizzato per l’acquisto, salvo diversi accordi.

10. Diritto di recesso

L’utente che riveste la qualità di consumatore ha diritto di recedere dal contratto di acquisto del prodotto senza dover fornire alcuna motivazione, entro il termine di quattordici giorni di calendario (“Periodo di Recesso”).Il Periodo di Recesso scade dopo 14 giorni:

  1. nel caso di ordine relativo a un solo prodotto, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dei prodotti;

  2. nel caso di un ordine multiplo con consegne separate, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo prodotto;

  3. nel caso di un ordine relativo alla consegna di un prodotto consistente di lotti o pezzi multipli, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo lotto o pezzo. Per esercitare il diritto di recesso, il consumatore deve informare la ditta “Resta Francesco”, prima della scadenza del Periodo di Recesso, della sua decisione di recedere.

A tal fine il consumatore può:

  1. utilizzare il modulo di recesso tipo (“Modulo Tipo di Recesso”) messo a sua disposizione nel Sito, prima della conclusione del contratto tramite il link “Diritto di Recesso”.

  2. presentare una qualsiasi altra dichiarazione esplicita della sua decisione di recedere dal contratto indicando numero ordine prodotti acquistati (“Dichiarazione di Recesso”).

Il consumatore che ha esercitato il proprio diritto di recesso entro il Periodo di Recesso, se la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso (Modulo Tipo di Recesso o Dichiarazione di Recesso) è inviata dal Consumatore prima della scadenza del Periodo di Recesso.
Per eventuali chiarimenti contattare la ditta “Resta Francesco”.
Si segnala che poiché l’onere della prova relativo all’esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del Periodo di Recesso incombe sul consumatore, è nell’interesse del consumatore avvalersi di un supporto durevole quando comunica alla ditta “Resta Francesco” il proprio recesso.
Il consumatore deve provvedere a restituire i prodotti alla ditta “Resta Francesco”, utilizzando un vettore a propria scelta e a proprie spese, senza indebito ritardo e in ogni caso entro il termine di 14 giorni di calendario dalla data in cui ha comunicato alla ditta “Resta Francesco”. Il Termine per la restituzione è rispettato, se il consumatore rispedisce i prodotti prima della scadenza del periodo di quattordici giorni. Il prodotto, opportunamente protetto e imballato e, se possibile, nella confezione originale (la confezione originale è sempre obbligatoriamente richiesta qualora vi si trovino stampati i seriali dei prodotti), deve essere restituito al seguente indirizzo:

– ditta “Resta Francesco” Via Circonvallazione, 5 – 73040 Aradeo (LE)

I costi diretti della restituzione del/i Prodotto/i sono a carico del Consumatore così come la responsabilità per il trasporto degli stessi.

Le istruzioni Tipo sul Recesso, contenenti le informazioni sull’esercizio del diritto di recesso, sono messe a disposizione dell’utente sul sito prima della conclusione del contratto.
In caso di rimborso in contanti la ditta “Resta Francesco” si riserva, in ogni caso, ogni controllo sulla legittimità dell’esercizio del diritto di recesso e/o sulla eventuale diminuzione di valore del bene.
La ditta “Resta Francesco” rilascerà al consumatore una ricevuta di presa in carico del prodotto, dalla quale risulterà la data di esercizio del diritto di recesso e/o, a seconda dei casi, di restituzione del prodotto; nel caso di rimborso mediante denaro contante, sarà richiesto al consumatore di sottoscrivere un documento attestante la ricezione del rimborso.
Il consumatore è responsabile unicamente della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione del prodotto diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento del prodotto. Il prodotto dovrà comunque essere custodito, manipolato e ispezionato con la normale diligenza e restituito integro, completo in ogni sua parte, perfettamente funzionante, corredato da tutti gli accessori e i fogli illustrativi, con i cartellini identificativi, le etichette e il sigillo monouso, ove presenti, ancora attaccati al prodotto e integri e non manomessi, nonché perfettamente idoneo all’uso cui è destinato e privo di segni di usura o sporcizia. Il recesso, inoltre, trova applicazione al prodotto nella sua interezza. Esso non può pertanto essere esercitato in relazione a parti e/o accessori del prodotto.
Nel caso in cui il recesso non sia stato esercitato conformemente a quanto previsto dalla normativa applicabile, esso non comporterà la risoluzione del contratto e, conseguentemente, non darà diritto ad alcun rimborso. La ditta “Resta Francesco” ne darà comunicazione al consumatore entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento del prodotto, respingendo la richiesta di recesso. Il prodotto rimarrà presso la sede della ditta a disposizione del consumatore per il ritiro che dovrà avvenire a spese e sotto la responsabilità del consumatore medesimo.
Nel caso in cui sulla confezione del prodotto sia inserito il codice seriale dello stesso, essa costituisce parte del prodotto e, conseguentemente, il prodotto dovrà essere restituito nella confezione originale, la quale dovrà essere collocata in un ulteriore imballo, non potendosi apporre sulla stessa qualsiasi altra etichetta o nastro.
Nel caso in cui, ricorrendo una delle ipotesi di legge e quelle riportate nell’art. 59 “eccezioni al diritto di recesso” del Codice del Consumo Dec. Leg. N. 206/2005, che si riporta:

ARTICOLO N.59
Eccezioni al diritto di recesso (1)

  1. Il diritto di recesso di cui agli articoli da 52 a 58 per i contratti a distanza e i contratti negoziati fuori dei locali commerciali e’ escluso relativamente a:

  2. …..

    1. la fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati;

    …..

il diritto di recesso non trovi applicazione, di tale esclusione sarà data specifica ed espressa comunicazione nella pagina prodotto e/o, in ogni caso, durante il procedimento di acquisto, prima che l’utente proceda alla trasmissione dell’ordine.
Il diritto di recesso decade qualora il consumatore abbia usufruito di sconti e/o promozioni nonché nel caso di prodotti ordinati alla fabbrica produttrice esclusivamente ed espressamente per il consumatore e/o di acquisto di bene personalizzato e/o appositamente realizzato. Il diritto si recesso non può, altre sì, essere esercitato sul prodotto/i sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici e sono stati aperti dopo la consegna.

In merito al DIRITTO DEL RECESSO vedere la sezione del sito relativa al “DIRITTO DEL RECESSO“.

11. Garanzia legale di conformità

Tutti i prodotti venduti sul Sito sono coperti dalla garanzia legale di conformità prevista dagli art. 128-135 del Decreto Legislativo n. 206/2005 (“Codice del Consumo”) (“Garanzia Legale”).
La Garanzia Legale è riservata ai consumatori. Essa, pertanto, trova applicazione, solo ai Consumatori che hanno effettuato l’acquisto sul Sito per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta. L’acquisto con Partita IVA è considerato indizio della non sussistenza, ai fini della Garanzia Legale, della qualità di consumatore. A chi acquista con Partita IVA non sarà pertanto applicata la Garanzia Legale, ma saranno applicate la garanzie per i vizi della cosa venduta, la garanzia per difetto di qualità promesse ed essenziali e le altre garanzie previste dal codice civile con i relativi termini, decadenze e limitazioni.
La ditta “Resta Francesco” è responsabile nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del prodotto e che si manifesti entro due anni da tale consegna. Il difetto di conformità deve essere denunciato al venditore, a pena di decadenza dalla garanzia, nel termine di due mesi dalla data in cui è stato scoperto.
Salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entro i sei mesi dalla consegna del prodotto esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del prodotto o con la natura del difetto di conformità. A partire dal settimo mese successivo alla consegna del prodotto, sarà invece onere del consumatore provare che il difetto di conformità esisteva già al momento della consegna dello stesso.
Per poter usufruire della Garanzia Legale, il Consumatore dovrà quindi fornire innanzitutto prova della data dell’acquisto e della consegna del bene. E’ opportuno, quindi, che il Consumatore, a fini di tale prova, conservi la conferma d’ordine o la fattura di acquisto, qualora richiesta, o il DDT ovvero qualsiasi altro documento che possa attestare la data di effettuazione dell’acquisto e della consegna.
Si ha un difetto di conformità, quando il bene acquistato:

  1. non è idoneo all’uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo;

  2. non è conforme alla descrizione fatta dal venditore e non possiede le qualità del bene che il venditore ha presentato al consumatore come campione o modello;

  3. non presenta le qualità e prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto anche delle dichiarazioni fatte nella pubblicità o nella etichettatura;

  4. non è idoneo all’uso particolare voluto dal consumatore e che sia stato da questi portato a conoscenza del venditore al momento della conclusione del contratto e che il venditore abbia accettato.

Sono quindi esclusi dal campo di applicazione della Garanzia Legale eventuali guasti o malfunzionamenti determinati da fatti accidentali o da responsabilità del consumatore ovvero da un uso del prodotto non conforme alla sua destinazione d’uso e/o a quanto previsto nella documentazione tecnica allegata al prodotto.
In caso di difetto di conformità debitamente denunciato nei termini, il consumatore ha diritto alla riparazione o sostituzione gratuita del bene, a sua scelta, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all’altro, in subordine alla riduzione del prezzo o alla risoluzione del contratto, a sua scelta.
La ditta si riserva il diritto di chiedere al consumatore di allegare alla richiesta di usufruire della Garanzia Legale di Conformità la conferma d’ordine o la e-mail di avvenuta consegna ovvero altro documento che provi la data di effettuazione dell’acquisto e la data di consegna.

12. Garanzia convenzionale del produttore

I prodotti venduti sul sito possono, a seconda della loro natura, essere coperti da una garanzia convenzionale rilasciata dal produttore (“Garanzia Convenzionale”). Il consumatore può far valere tale garanzia solo nei confronti del produttore. La durata, la estensione, anche territoriale, le condizioni e le modalità di fruizione, i tipi di danni/difetti coperti e le eventuali limitazioni della Garanzia Convenzionale dipendono dal singolo produttore e sono indicati nel c.d. certificato di garanzia contenuto nella confezione del prodotto.
La Garanzia Convenzionale ha natura volontaria, non sostituisce, non limita e non pregiudica né esclude la Garanzia Legale.

13. Legge applicabile

  1. Il contratto di acquisto concluso sul Sito è regolato dalla legge italiana e per ogni controversia è competente il Foro esclusivo del TRIBUNALE DI LECCE, con esclusione degli altri Fori previsti dalla legge.

  2. Solo nel caso di utente Consumatore, per ogni controversia relativa all’applicazione, esecuzione e interpretazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita è competente il Foro del luogo in cui il Consumatore risiede o ha eletto domicilio.

14. Assistenza Clienti e reclami

E’ possibile chiedere informazioni, inviare comunicazioni, richiedere assistenza o inoltrare reclami, contattando direttamente la ditta “Resta Francesco” con le seguenti modalità:
via e-mail info@restatendaggi.it oppure per telefono al seguente numero 0836 554258 o per posta a mezzo Raccomandata A/R, scrivendo a: “Resta Francesco”, Via Circonvallazione, 5 – 73040 Aradeo (LE)

La risposta ai reclami sarà inviata per e-mail nel termine di sette giorni lavorativi dalla data di ricezione del reclamo.

Spedizioni
Solo Italia 7/15 giorni lavorativi
Diritto di recesso
entro 14 giorni lavorativi
Assistenza
info@restatendaggi.it
+39 0836 554 258
Lunedì-Venerdì
08:30-12:30 / 15:30-19:30